Come ottenere un aspetto più giovane con i filler

Valgomed
Come risolvere il problema dell’alluce valgo
31 Marzo 2016
Ganoderma Lucidum: conosci le proprietà miracolose del fungo Reishi?
6 Aprile 2016

Come ottenere un aspetto più giovane con i filler

Filler viso all'acido ialuronico

I filler sono trattamenti estetici sempre più apprezzati e scelti da uomini e donne che intendono migliorare il proprio aspetto. Soprattutto con l’avanzare dell’età è possibile non riconoscere più il proprio volto e desiderare un look più fresco e giovane. La pelle cadente, le rughe e i segni del tempo sono inestetismi che tutti noi cerchiamo di prevenire o nascondere ricorrendo a creme, massaggi o altri trattamenti. La chirurgia estetica è certamente risolutiva ma esistono anche altri rimedi meno invasivi come per esempio i filler.

Cosa sono i filler?

I filler sono sostanze che vengono iniettate sottopelle tramite piccole iniezioni. A differenza dell’intervento chirurgico, non bisogna sottoporsi ad anestesia e il trattamento viene eseguito in regime di day surgery. Queste iniezioni sono perfette per rimpolpare alcune zone del viso come le labbra o gli zigomi, ma anche per contrastare i segni dell’invecchiamento quali: rughe, solchi, segni e pelle cadente. L’effetto riempitivo assicura al viso un aspetto più giovane e disteso ma soprattutto, naturale. A differenza del botox o di altri interventi invasivi come il lifting che, se eseguiti senza criterio, possono conferire al viso un aspetto poco naturale e inespressivo, con i filler riuscirete a correggere discretamente i segni dell’invecchiamento e gli inestetismi cutanei. Queste piccole iniezioni sono perfette anche per eliminare dal viso cicatrici e altri segni causati, ad esempio, da un acne molto aggressivo.

Vantaggi dei filler

I filler sono sempre più apprezzati poiché comportano davvero pochi rischi ed effetti collaterali, a differenza di altri trattamenti più invasivi, purché eseguiti da medici o chirurghi estetici qualificati e in centri specializzati. Non è necessario effettuare alcuna anestesia e i risultati sono immediati. Gli effetti indesiderati sono, praticamente, nulli a esclusione di piccoli rossori o ematomi che comunque scompaiono dopo circa 3 o 4 giorni.

I filler possono essere temporanei o semipermanenti, a seconda della sostanza scelta (biologica o sintetica), gli effetti dunque possono durare dai 4 mesi ai 2 anni in base al tipo di filler che avete scelto.

Tipologie di filler

I filler non sono tutti uguali, a seconda del tipo di inestetismo da trattare o dei risultati che si vogliono ottenere, il vostro medico saprà consigliarvi la tipologia più indicata alle vostre necessità. In linea generale esistono 2 tipi di filler: quelli biologici e quelli sintetici.

I filler biologici più diffusi sono generalmente quelli a base di acido ialuronico o collagene due sostanze che con il tempo vengono riassorbite dalla pelle. Proprio per questo, i filler biologici hanno durata temporanea (circa 3 o 4 mesi). Sicuramente, i filler a base di acido ialuronico sono quelli maggiormente richiesti, questo perché l’acido ialuronico è la sostanza più indicata per contrastare le rughe e i segni del tempo. Essendo composto per lo più da molecole d’acqua, idrata in profondità la pelle andando a svolgere un effetto riempitivo sulle rughe e gli altri segni. Trattandosi di un polisaccaride naturale, l’acido ialuronico con il tempo viene riassorbito dalla pelle, per questo motivo i suoi effetti hanno durata limitata nel tempo.

I filler sintetici sono stemperamenti poiché, tali sostanze, vengono riassorbite molto più lentamente dalla nostra pelle. Dunque i loro effetti possono durare anche due anni. Le sostanze iniettate in questo caso sono di solito: Artecoll, Goretex, Teflon, bio-alcamid. Tutti elementi di sintesi contenenti microsferule di polimetilmetacrilato, polimeri reticolati di poliacrilamide e simili, particolarmente indicati per il riempimento delle labbra e degli zigomi.

Quanto costano i filler?

Il costo dei filler varia in base a diversi fattori come la tipologia di sostanza iniettata e le zone da trattare. Solitamente il costo va dai 300 agli 800 euro, molto meno che un intervento di chirurgia estetica. Ricordate sempre di rivolgervi a centri e strutture specializzate con medici e chirurghi che sapranno indicarvi il tipo di trattamento più adatto a voi ed eseguirlo nel migliore dei modi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *