Dimagrire con la pulizia del colon

Ganoderma Lucidum: conosci le proprietà miracolose del fungo Reishi?
6 aprile 2016
Ritrova la linea con Garcinia Cambogia, brucia grassi naturale
18 aprile 2016

Dimagrire con la pulizia del colon

dimagrire con idrocolonterapia

Sognate un ventre piatto e sgonfio? Cominciate dalla pulizia del colon!

Il colon riveste un ruolo fondamentale nel processo digestivo, la sua funzione principale è assorbire e assimilare le sostanze nutritive e provvedere all’eliminazione dei materiali di scarto. Il benessere di tutto il nostro corpo dipende proprio da quest’organo che, se tenuto sempre pulito, è in grado di svolgere le sue funzioni nel modo corretto e di espellere dal nostro organismo le tossine e gli scarti metabolici che, con il tempo, possono accumularsi tra i tessuti e le anse intestinali. Infatti, è fondamentale che tali scarti non ristagnino mai nell’intestino poiché le conseguenze potrebbero portare a una mancata assimilazione delle sostanze nutritive, ma anche a gonfiore addominale, irritazione del colon, stanchezza e malessere generale.

Tenere pulito il colon assicura una corretta funzionalità intestinale e dunque è fondamentale anche per rendere davvero efficace una dieta dimagrante. Diversi studi hanno dimostrato come sia possibile dimagrire tenendo sempre pulito l’intestino, soprattutto se alla pulizia del colon viene associata una dieta ricca di fibre.

Cosa mangiare per tenere pulito il colon

dimagrire con pulizia colon

Esistono tanti alimenti che possono aiutarci a tenere pulito e attivo l’intestino, questi sono particolarmente consigliati anche a chi desidera perdere i chili di troppo.

  1. Le fibre: frutta e verdura cruda aiutano a tenere il colon sempre pulito poiché riescono a spazzare via gli scarti che si accumulano nelle anse intestinali.
  2. Semi di lino e psillio: questi semi a contatto con l’acqua producono un gel che aiuta a mantenere una buona funzionalità intestinale. Inoltre, i semi di lino sono ricchi di sostanze quali gli Omega 3, 6, 9, acidi grassi e fibre che contribuiscono a mantenere il colon sempre pulito.
  3. Le erbe: alcune piante hanno proprietà antinfiammatorie utili per normalizzare le funzioni dell’intestino. Tra queste troviamo: la malva, l’aloe, il rabarbaro cinese e infine lo zenzero che è molto utile per contrastare il gonfiore così come il fieno greco e il finocchio.
  4. Acqua: bisognerebbe bere almeno 2 litri di acqua al giorno per aiutare l’intestino a rimanere pulito.
  5. Yogurt: è ricco di fermenti lattici che aiutano a ripristinare la flora batterica e dunque a tenere lontane le sostanze nocive e tossiche.

Alimenti da evitare

Per tenere pulito il colon è fondamentale limitare ed evitare l’assunzione di alcuni alimenti come per esempio gli zuccheri raffinati, la carne rossa e i grassi altamente irritanti. Un colon irritato non è più in grado di assolvere le sue funzioni e ciò può causare squilibri metabolici anche gravi, come un eccessivo sovrappeso.

Cos’è l’idrocolonterapia o lavaggio intestinale

Per depurare definitivamente l’organismo a partire dall’intestino, è quindi fondamentale curare l’alimentazione prediligendo i cibi sopra elencati. Tuttavia, a questi rimedi naturali per pulire il colon, è possibile associare una tecnica che, anche in Italia, sta conoscendo ampia diffusione. Parliamo dell’idrocolonterapia, detta anche lavaggio intestinale poiché consiste nel pulire l’intestino attraverso piccoli getti di acqua tiepida.

Sicuramente, ne avrete sentito parlare dal momento che è particolarmente consigliata a chi desidera perdere peso con facilità. Grazie all’idrocolonterapia potrete pulire a fondo il vostro colon liberandolo da tossine e scarti, così la vostra pancia apparirà subito piatta e sgonfia. Inoltre, la pulizia del colon attraverso l’idrocolonterapia vi aiuterà a rendere più efficace la vostra dieta dimagrante soprattutto se a base di fibre, assicurandovi sempre una corretta funzionalità intestinale. In questo modo, l’equilibrio metabolico verrà ripristinato e il vostro organismo riuscirà a espellere, con facilità, tutte le tossine in eccesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *