Raggi UV: come proteggere gli occhi?

Dieta Estiva
Speciale Vacanze: 5 buone abitudini per mantenere la linea
29 Luglio 2016
Pancia Gonfia Rimedi
Come combattere il gonfiore addominale
3 Agosto 2016

Raggi UV: come proteggere gli occhi?

Proteggere gli occhi dai Raggi UV

Forse molti di voi sottovalutano i rischi per gli occhi derivanti dall’esposizione ai raggi UV che, come la pelle, necessitano di essere protetti adeguatamente. Recenti studi, infatti, hanno dimostrato che i raggi solari possono provocare non pochi danni al cristallino, aumentando anche il rischio di cataratta. Purtroppo, dagli ultimi dati forniti dalla Commissione Difesa Vista emerge che solo il 15% degli italiani indossa abitualmente gli occhiali da sole e che, tra questi, molti hanno acquistato occhiali da sole contraffatti, estremamente dannosi per gli occhi.

Ma a quali patologie si va incontro se non si proteggono adeguatamente gli occhi dai raggi UV? In primo luogo alla cheratite puntata che si manifesta con dolore agli occhi molto inteso, provocato dall’esposizione prolungata a una luce accecante. In questi casi la cornea, che è composta al  90% da acqua, si disidrata eccessivamente generando forti dolori.

In altri casi, si può essere colpiti da cataratta quindi opacità del cristallino o anche da congiuntivite con conseguenti fastidi tra cui: bruciore, prurito e lacrimazione. Onde evitare rischi e danni anche molto gravi è fondamentale, soprattutto nel periodo estivo, proteggere i nostri occhi dal sole adottando alcuni accorgimenti.

Occhiali da sole

Raggi UV

I rischi per la vista sono causati non solo dall’esposizione diretta i raggi solari, ma anche dalla luce riflessa quindi, stare all’ombra, non vi proteggerà dai pericoli dei raggi UV. Il parabrezza di un’auto, uno specchio d’acqua così come altre superfici riflettenti espongono gli occhi a un improvviso abbagliamento spesso causa di danni molto seri come la cheratite puntata.

Ecco perché, ovunque vi troviate, è importante indossare gli occhiali da sole a patto che siano riconosciuti dalla Comunità Europea, quindi non contraffatti o acquistati sulle bancarelle. Il consiglio è quello di recarsi presso negozi di ottica e centri specializzati e accertarsi sempre che gli occhiali siano provvisti del marchio CE e di relativo libretto in cui, di solito, è indicato anche il grado di protezione ai raggi UV. Proprio come le creme solari per la pelle, anche le lenti degli occhiali sono provviste di filtro UV che va da 1 a 5. Inoltre, è possibile scegliere tra diverse tipologie di occhiali da sole: con lenti polarizzate, con lenti speciali per la montagna; con lenti alla melanina che proteggono dalla luce blu; per chi ha gli occhi più chiari e sensibili e così via. Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Lenti a contatto

Se portate le lenti a contattato è bene che vi atteniate ad alcune norme comportamentali che vi consentiranno di proteggere gli occhi da infezioni e infiammazioni anche d’estate:

  • indossate le lenti a contattato per meno ore rispetto al resto dell’anno così che gli occhi abbiano la possibilità di rigenerarsi e riposarsi
  • preferite le lenti a contatto giornaliere monouso
  • scegliete lenti a contatto con filtro UV incorporato
  • oltre alle lenti a contattato indossate sempre anche gli occhiali da sole
  • se siete al mare, orde evitare danni alle lenti e agli occhi, fate sempre il bagno indossando gli occhialini
  • utilizzate spesso le lacrime artificiali per idratare gli occhi poiché in estate tendono a seccarsi più facilmente
  • se siete in montagna e il trekking è la vostra passione, optate per lenti a contatto morbide con filtri UV, meno propense a muoversi o a cadere rispetto alle lenti a contatto rigide.

Buone abitudini

In generale il consiglio è quello di adottare buone abitudini che vi aiuteranno a proteggere la vostra vista da danni anche a lungo termine. Ricordate che bambini e anziani corrono maggiori rischi, quindi è davvero molto importante che scegliate per loro occhiali da sole adeguati e che li indossino sempre nel periodo estivo.

Inoltre:

  • evitate di esporvi al sole nelle ore più calde quindi tra le 11 e le 16
  • per i miopi è preferibile acquistare occhiali da sole con lenti marroni
  • per gli ipermetropi sono da preferite lenti graduate o progressive di colore grigio-verde
  • indossate gli occhiali da sole anche all’ombra
  • scegliete montature abbastanza ampie che aderiscano bene al viso
  • se potete, oltre agli occhiali da sole, indossate un cappellino con visiera

Anche l’alimentazione in questi casi riveste un ruolo importante. Curare l’alimentazione significa preservare il benessere e la salute della vista. In particolare:

  • evitate i grassi saturi
  • bevete molta acqua onde evitare che l’occhio si disidrati
  • preferite cibi ricchi di vitamine A, C ed E, zinco e selenio
  • due volte a settimana introducete del pesce nella vostra alimentazione poiché ricco di acidi grassi Omega 3 e Omega 6 che difendono la macula oculare
  • se soffrite di patologie come distrofie retiniche è importante che assumiate elevati dosi di luteina presente in molte verdure, nel tuorlo d’uovo e nel grano, in alternativa è possibile anche acquistare integratori a base di luteina

Adottando questi accorgimenti, potrete godere delle soleggiate giornate estive in tutta sicurezza e tranquillità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *