Massa grassa e massa magra, come capire se si è in forma!

Black Eyelashes
Black Eyelashes, le ciglia magnetiche per uno sguardo perfetto
6 novembre 2017
Mulberry’s Secret: crema sbiancante per il viso
7 novembre 2017

Massa grassa e massa magra, come capire se si è in forma!

Massa grassa e massa magra, come capire se si è in forma

Spesso si pensa di essere in sovrappeso anche quando semplicemente si è gonfi o si ha la necessità di depurare l’organismo per liberarsi da scorie e tossine che appesantiscono il fisico e ci inducono a pensare di essere in sovrappeso. In questo articolo parliamo di massa grassa e massa magra e di come capire se davvero si ha bisogno di una dieta o se semplicemente dobbiamo solo prenderci più cura del nostro corpo.

Massa grassa e massa magra, cosa sono

Quando si parla di massa magra e massa grassa la maggior parte delle persone tende a commettere un grave errore, ovvero pensare che la massa grassa sia costituita solo dai lipidi e dal grasso in eccesso e che la massa magra sia invece costituita dai muscoli ma non è proprio così.

La massa magra è formata da diversi elementi ovvero: organi, tessuti, ghiandole, muscoli e ossa.

La massa grassa invece è costituita dalla quantità totale di lipidi estraibili dal corpo, distinguibili in grasso primario e grasso di deposito. Non si tratta quindi del solo tessuto adiposo che in molti confondono con la ciccia e con la pancetta ma di elementi importantissimi per il funzionamento dell’organismo.

Come capire se si è in sovrappeso

Adesso che abbiamo capito la distinzione tra massa grassa e massa magra vediamo di capire qual è il metodo giusto per determinare se si è in sovrappeso o no. Secondo numerosi studi scientifici un soggetto rientra nel suo peso forma quando la percentuale di grasso corporeo varia dal 10 al 30% nel caso degli uomini e dal 15 e il 25% nel caso delle donne.

Questi dati, più volte confermati da grandi esperti, servono però a dare un’indicazione generale sullo stato di un individuo a cui però vanno sempre aggiunte anche le singole peculiarità. Se per esempio un soggetto esegue molta attività fisica per più di tre volte alla settimana queste percentuali possono subire delle variazioni che vanno tenute in considerazione per valutare lo stato di forma fisica.

Come calcolare la massa grassa e la massa magra

Per calcolare la massa grassa e la massa magra non c’è miglior modo della consulenza di un professionista (nutrizionista, dietologo, personal trainer qualificato) in quanto i dati che vi troverete in mano saranno sicuramente più attendibili dei dati che è possibile trovare facendo i calcoli da soli seguendo alcune formule che è possibile reperire online. Il calcolo della massa grassa e della massa magra viene fatto con degli appositi rilevatori in grado di misurare il livello di adiposità del corpo, di massa muscolare e di idratazione.

Le eccezioni:

Vi sono casi in cui la percentuale di massa grassa supera i valori ritenuti nella norma per determinare se un soggetto è in sovrappeso o meno ma che indicano invece altre problematiche come gonfiori e intossicazione dell’organismo. In questi casi infatti l’obiettivo dei soggetti non deve essere tanto quello della perdita di peso ma di capire come mai l’organismo non si trova in uno stato di salute ottimale. Per farlo e approfondire eventuali cause è possibile svolgere i test per le intolleranze alimentari e seguire la consulenza di un esperto di settore in grado di individuare il problema e le relative soluzioni.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *